/ News

La nuova edizione di Altaroma si terrà dal 28 giugno al 1 luglio, con una pre-opening il 27 giugno. Proseguendo il percorso di ricerca di sinergie istituzionali per la messa a sistema di asset preziosi e qualificanti della città, Altaroma si terrà presso gli Studi di Cinecittà che faranno da sfondo prestigioso alle collezioni dei couturier romani, alle presentazioni e alle sfilate dei giovani talenti, alle scuole e alle accademie di moda e ai costumi in mostra, evocando idealmente quel connubio che ha reso grande, nel passato, la creatività romana.

Il nuovo headquarter di questa edizione, un luogo unico e internazionale in cui celebri registi, nazionali e internazionali, hanno lavorato: da Federico Fellini a Francis Ford Coppola, da Luchino Visconti a Martin Scorsese; simbolo di un periodo d’oro per il nostro paese. Gli Studi di Cinecittà, grazie alla collaborazione con Istituto Luce - Cinecittà, apriranno i loro set e teatri al mondo della moda che da sempre ha un legame speciale con il cinema. È nel periodo della “Hollywood sul Tevere” degli anni ’50 che i giovani della nascente moda italiana acquisiscono respiro internazionale, grazie alle grandi dive americane che frequentano gli atelier romani: le Sorelle Fontana, Fernanda Gattinoni, Roberto Capucci, sono solo alcuni dei couturier che poi sono diventati i grandi nomi del panorama romano nel mondo. Oggi, allo stesso modo, giovani talenti hanno l’opportunità di presentare le proprie collezioni a Roma, nei teatri di Cinecittà, sfruttando l’occasione di portare il proprio lavoro all’attenzione di stampa, buyer, addetti ai lavori, nazionali e internazionali.

Nell'ambito delle manifestazione, si terrà una conferenza stampa per presentare un accordo di collaborazione tra il Parco Archeologico del Colosseo e Altaroma rivolto alle accademie di moda e finalizzato alla progettazione delle divise per il personale del Parco.

A testimoniare la vocazione di Altaroma per la continua ricerca delle novità e delle opportunità di visibilità per i giovani creativi, la nuova immagine coordinata che rappresenta questa eclettica edizione è stata realizzata da Rosalba Cafforio, fashion and beauty illustrator, selezionata durante l’edizione di gennaio 2017 nell’ambito dell’iniziativa “Portfolio Review”. L’immagine a cui si è ispirata è tratta dal film Giulietta degli spiriti di Federico Fellini, mentre l’abito è del designer Giuseppe Di Morabito, finalista di “Who Is On Next? 2015”.

Grazie al sostegno dei Soci (Camera di Commercio di Roma, Regione Lazio, Risorse per Roma, Città metropolitana di Roma Capitale) e al supporto determinante del Ministero dello Sviluppo Economico e dell’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane – si consolida il corso di Altaroma incentrato sull’ampliamento del raggio d’azione a sostegno dei talenti emergenti e dei valori del Made in Italy, innalzando sempre più il livello di attenzione internazionale sulle proprie iniziative. Il programma è configurato in tre sezioni: Fashion Hub, dedicata a scouting, formazione e promozione della creatività emergente; Atelier, contenitore di sfilate e presentazioni di maison di couture, neo-couture, piccoli atelier, sartorie e artigianalità; In Town, destinata a iniziative e attività connesse alla moda che, durante la manifestazione, colgono l’occasione per promuoversi e instaurare contatti utili al proprio business in città.

Altaroma Fashion Hub

Grande attesa per la quattordicesima edizione di “Who Is On Next?”, progetto di fashion scouting ideato e realizzato da Altaroma in collaborazione con Vogue Italia, dedicato ai giovani talenti della moda e considerato a livello mondiale tra le piattaforme creative più autorevoli.

Nove i progetti selezionati che entrano a far parte del gruppo dei finalisti di questa edizione: per la categoria abbigliamento presenteranno le collezioni SS 19, Angelia Ami, Cancellato, Leo Studio Design, MRZ, MTF Maria Turri; per gli accessori Delirious Eyewear, Maissa, Manfredi Manara, Woobag. “Who Is On Next?” si presenta al pubblico degli addetti ai lavori come un laboratorio di creazioni Made in Italy direttamente proiettato sui mercati internazionali e consolida il ruolo di Roma come trampolino di lancio e incubatore di nuovi talenti, scenario ideale di una creatività sperimentale, fresca e innovativa che non dimentica mai la storia e la tradizione artigianale.

Altaroma e Vogue Italia, insieme alle altre istituzioni della moda italiana Camera Nazionale della Moda Italiana e Pitti Immagine, insigniranno i vincitori di “Who Is On Next? 2018” del Premio Franca Sozzani.

Il premium contemporary department store Coin Excelsior, che dal 2015 opera a sostegno dei talenti emergenti di Altaroma, sarà per la prima volta partner di “Who Is On Next? 2018”, e assegnerà un premio esclusivo al finalista più promettente in termini di creatività e capacità di posizionarsi con successo sul mercato di riferimento.

Si rinnova anche l’importante partnership con Tomorrow, piattaforma internazionale che opera attraverso showroom, logistica, centri distributivi e divisioni marketing e digital nelle principali città della moda (Londra, Milano, Parigi e New York), che riconoscerà un premio speciale a uno dei finalisti.

Seconda stagione per Showcase, il progetto promosso con successo da Altaroma e ICE - Agenzia, che presenta aziende consolidate e brand emergenti della moda italiana contemporanea, creando un link sempre più incisivo con le realtà del mondo retail. Dal 28 al 30 giugno , negli Studi di Cinecittà, si alterneranno sessanta realtà, frutto di scouting e accuratamente selezionate da Altaroma, insieme a ICE - Agenzia, attraverso un bando pubblico che offre la possibilità di partecipare gratuitamente al progetto, usufruendo di tutti i servizi e delle opportunità in termini di promozione e sviluppo del business. Showcase è infatti una piattaforma nata per dare visibilità e mettere in contatto brand Made in Italy con stampa, operatori del trade e i buyer nazionali e internazionali, provenienti dai mercati più strategici.

In questa seconda edizione esporranno le loro collezioni i brand: 011 Eyewear, Adelaide C., Adrianhats, Alessandra Giannetti, Aroma30, Caterina Moro, Fase Factory, Gaetano Pollice, Gaia, Giulia Barela Jewelry, Irma Cipolletta, Italo Marseglia, Martina Cella, Monica Campri, Morfosis, Obligé, Pokemaoke, Supermarket Bag, The Dots, Una Sera (giovedì 28); Apnoea, Bav Tailor, Cardillo, Cecchi De Rossi, Davide Grillo, Gerlando Dispenza, Huma Sunglasses, Laetitia, Lamperti Milano, Lido, Marco Proietti, Maria Lamanna, Michele Chiocciolini, Noshi, Roi Du Lac, Rosemari, STMA, Valentina L Fontana, Virginia Severini, Visone (venerdì 29); 6229, Annie, Antonio Martino, Asciari Milano, Chiaraperrot, Coolt, Essere, Federica Tosi, Federico Cina, Iuri, La Débraillée, Ledeff, Miathami, Moqette, My Golden Cage, Nico Giani, Ninael, Roberto Di Stefano, Sylvio Giardina, Tiziano Guardini (sabato 30).

Numerosi i designer in calendario provenienti dal vivaio di “Who Is On Next?”: presenteranno le collezioni SS 19 Edithmarcel (finalista “Who Is On Next? 2016”), Marianna Cimini (finalista “Who Is On Next? 2014”), Miahatami (vincitore “Who Is On Next? 2016”), Moi Multiple (finalista “Who Is On Next? 2009”), Soocha (finalista “Who Is On Next? 2012”).

Continua la sinergia con “Portugal Fashion”, una partnership che consolida il ruolo di Roma come osservatorio del fermento culturale e creativo del mondo, e rafforza l’obiettivo di intessere collaborazioni con manifestazioni della moda che condividono la stessa mission di Altaroma. “Bloom” è il progetto di Portugal Fashion che ha la funzione di acceleratore dei talenti emergenti della moda portoghese. Una sfilata collettiva dei designer portoghesi Daniela Pereira (menswear), Joana Braga (womenswear) e Nycole (menswear) porterà sulle passerelle le collezioni SS 19 dei tre brand, mentre i vincitori del “Bloom Contest 2018” Mara Flora (womenswear) e Maria Meira (womenswear) presenteranno le loro collezioni FW 18-19.

Altaroma conferma il suo impegno nella promozione della formazione, dando all’Accademia Costume & Moda, all’Accademia Altieri Moda e Arte, all’Accademia di Belle Arti di Napoli, all’Accademia Italiana, all’Accademia Koefia, all’Accademia Moda Maiani, e alla Scuola di Moda Ida Ferri l’opportunità di presentare il proprio lavoro e le collezioni di giovani studenti. Si inserisce in questo contesto la sfilata del “XXVIII Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti - CNA FEDERMODA”.

Tra le iniziative dedicate a talenti emergenti e giovani creativi, il progetto Portfolio Review, giunto alla sua settima edizione, rivolto a chi inizia ad affacciarsi al fashion system da diverse angolature artistiche: designer, illustratori e progetti moda sostenibili. Un’intera giornata dedicata alla visione dei portfolio di studenti under 40 provenienti da scuole, università e accademie, che avranno la possibilità di mostrare il proprio lavoro a Sara Sozzani Maino, Vice Direttore Vogue Italia (Progetti Speciali) e Head of Vogue Talents, e Simonetta Gianfelici, Fashion Expert e Talent Scout di Altaroma. “Portfolio Review” si conferma come vivaio della creatività da cui si attinge per dare ai partecipanti delle opportunità di promozione: Rosalba Cafforio e Laura Gulshani, illustratrici selezionate nelle passate edizioni di “Portfolio Review” hanno creato le immagini coordinate delle ultime due edizioni di Altaroma.

Altaroma AtelierModa e cinema si incontrano nel giorno di apertura: in anteprima mondiale, alla presenza di Roberto Capucci, nella Sala Fellini degli Studi di Cinecittà, sarà proiettato il documentario La moda proibita - Roberto Capucci e il futuro dell'alta moda di Ottavio Rosati, prodotto da Play srl e in collaborazione con Jean Vigo Italia. Un documentario dedicato a uno dei protagonisti dell'alta moda internazionale, che è riuscito a collocare la sua opera fuori dai circuiti convenzionali. Le creazioni di Capucci continuano a essere esposte nei musei di tutto il mondo come vere e proprie opere d'arte. Un uomo geniale e fuori dagli schemi che ha seguito la sua arte, senza scendere a compromessi, convinto che “chi è nella Moda, è già fuori moda”, considerato da Christian Dior “il miglior creatore della moda italiana”. Un doveroso omaggio a uno dei più grandi couturier romani: nel magnifico set dell’Antica Roma, Tribute To Renato Balestra, una sfilata unica che racconta il lavoro di Renato Balestra, che ha da sempre alimentato la fama e il prestigio dell’alta moda italiana.

Il Teatro 1 degli Studi di Cinecittà si trasformerà invece nel palcoscenico della star italiana più internazionale: Raffaella Carrà. La mostra Iconoclasti – lo stile di Raffaella Carrà nell’opera di costumisti e stilisti, a cura di Fabiana Giacomotti, autrice e curatrice di fama internazionale, specialista di costume televisivo, coadiuvata da Annalisa Gnesini, giovane curatrice che ha collaborato a numerose mostre di moda e costume in Italia e all’estero, metterà per la prima volta in relazione i costumi più significativi dell’icona di stile Raffaella Carrà con le loro traduzioni in abiti di moda da parte di grandi stilisti e giovani promesse del design italiano. I costumi televisivi che hanno fatto la storia del costume italiano in un’esposizione di grande impatto, rigorosa e pop allo stesso tempo. Gli abiti che hanno liberato la voglia di trasgressione di una generazione di stilisti. Questa mostra intende celebrare questo stile, svelarne i segni e le simbologie più nascoste attraverso abiti, accessori, oggetti, video, foto, i disegni preparatori e i bozzetti dei più grandi costumisti televisivi e cinematografici come Enrico Rufini, Corrado Colabucci, Luca Sabatelli, Gabriele Meyer.

A.I. Artisanal Intelligence, progetto nato in seno ad Altaroma, presenta A.I. – Re-action che crea un campo base per risolvere un'emergenza e colmare la distanza fra chi si preoccupa del futuro e chi vive in una dimensione virtuale, fatta di alienazione e acquisti online. Gli artigiani del futuro sanno adeguare e comprendere le nuove tecnologie per risolvere problemi e definire una nuova economia. A.I. simula un laboratorio per costruire divise di un mondo in trasformazione: capi ibridi e mutanti, rielaborazioni di uniformi da lavoro, divise militari, sportswear, sono il frutto delle nuove tribù e sottoculture urbane. In mostra capi di archivio, collezioni di artigiani e nuovi brand, il lavoro di studenti ed ex studenti delle principali scuole di moda italiane.

Negli Studi di Cinecittà sfilerà la Collezione Haute Couture Autunno Inverno 2018 -19 Lovers di Sylvio Giardina. Un grande ritorno sulle passerelle romane per celebrare la haute couture, l’alta artigianalità, il fatto a mano e la tradizione rivista in chiave contemporanea: sulle passerelle capitoline, Sabrina Persechino presenterà la sua collezione di Alta Moda Autunno Inverno 2018-19, mentre “International Couture” segnerà il ritorno di Abed Mahfouz a Roma, in una sfilata evento con Natasha Pavluchenko. Altaroma In TownIl talk “Roman’s Romance”, incentrato sull’incontro con personalità internazionali della moda, attraverso un dialogo confidenziale ed informale, torna per l’imperdibile quarto appuntamento, accolto nell’Auditorium del MAXXI – Museo delle Arti del XXI Secolo. Questa edizione ospiterà una conversazione tra Marco De Vincenzo, designer siciliano di nascita, romano di adozione, direttore creativo dell’eponimo brand, e Chiara Tronville, fashion journalist di D - La Repubblica, per sottolineare il valore inestimabile di Roma come luogo della creatività.

Nel Teatro 10 degli Studi di Cinecittà, Anna Cappelli adora i Baustelle: una performance tra teatro, moda e musica ideata da Rossano Giuppa. Sulla passerella del Teatro 12 Couture Collides Nano Technology, sfilata del brand Au197sm che introduce nel panorama della moda un nuovo look d’avanguardia. Oro e tessuto, fusi insieme per creare uno stile contemporaneo, luxury e street. Ai visitatori di Altaroma si ricorda, inoltre, che anche nei giorni della manifestazione sarà possibile visitare l'esposizione permanente Cinecittà si Mostra, un’iniziativa culturale di Istituto Luce - Cinecittà che valorizza il patrimonio storico e architettonico degli Studi di Cinecittà, consentendo di visitare i grandi set all'aperto e i percorsi espositivi nelle palazzine storiche. Per informazioni sulle visite e per la biglietteria, potete consultare il sito www.cinecittasimostra.it

Le info sugli appuntamenti di Altaroma (calendario aggiornato e comunicati stampa) saranno disponibili in tempo reale sul sito di Altaroma www.altaroma.it

Vedi anche

LUCE CINECITTÀ

Ad Ad